Impresa Farmacia

Conferimenti a rischio rettifica

La Cassazione continua a riqualificare come cessione diretta le operazioni di «share deal» Si consolida l’orientamento dei giudici di Cassazione che, ai fini dell’imposta di registro, riqualifica in cessione diretta di azienda i conferimenti di azienda seguiti dalla cessione della partecipazione nel soggetto conferitario (share deal). Ne deriva una situazione di estrema criticità e di forte incertezza del diritto, destinata a penalizzare queste operazioni senza ragione alcuna. La leggi tutto »

Ddl Concorrenza, a breve testo in Aula. Pitruzzella: da chiudere entro fine legislatura.

Si riaccendono i motori del Ddl Concorrenza, fermo in commissione al Senato dall'estate scorsa. Il provvedimento dovrebbe approdare nell'Aula di Palazzo Madama fra la prossima settimana e la successiva, nella stessa versione licenziata ad agosto dalla commissione Industria, per poi passare alla Camera e incassare, nella migliore delle ipotesi, il via libera definitivo entro marzo. I dati certi sulle tempistiche dell'iter erano arrivati all'indomani della riunione al ministero dello Sviluppo economico leggi tutto »

Farmacisti-grossisti, dal Tar Lazio sentenza che farà discutere.

Il parere con cui, nell’ottobre 2015, il ministero della Salute aveva ricordato che distribuzione all’ingrosso e vendita dei medicinali sono due attività da tenere «assolutamente separate tra loro, anche se svolte dalla medesima persona» non ha «alcuna consistenza provvedimentale» né «efficacia vincolante o prescrittiva». E’ quanto si legge nella sentenza del Tar Lazio che ha dichiarato inammissibile il ricorso di alcuni titolari campani contro la nota ministeriale. Pubblicato venerdì leggi tutto »

Ddl concorrenza, Calenda (Mise): via libera dopo il referendum. Bicameralismo paritario non funziona.

Prima del referendum «non credo che arriverà un sì definitivo» al Ddl concorrenza. Se qualcuno ancora avesse avuto dei dubbi sui tempi di approvazione del Ddl concorrenza ormai in rampa di lancio da oltre un anno, ci ha pensato il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda a scongiurarli: il via libera alla legge dovrà aspettare il voto del referendum costituzionale del 4 dicembre. «Nel caso» ha proseguito Calenda «sarebbe approvata dal Senato e dovrebbe tornare alla Camera. È stato leggi tutto »

Contabilità distributori automatici, Agenzia entrate: obbligo invio per modelli più evoluti.

L'obbligo dell'invio telematico dei corrispettivi, che scatta dal 1° gennaio 2017, dovrebbe interessare solo i distributori automatici di modello più recente, già attrezzati per questo tipo di operazioni mentre per le apparecchiature più vecchie i tempi dovrebbero essere meno stringenti per dare ai rivenditori il tempo di effettuare adeguamenti e aggiornamenti. Così l'Agenzia delle entrate ha risposto alla richiesta di chiarimenti di Federfarma in merito agli obblighi disposti dal D.lgs 127/2015, leggi tutto »

Concorrenza ancora in stand by, si rafforza rinvio a dopo referendum.

Nebbia ancora fitta, al Senato, sul passaggio in aula del ddl concorrenza, al quale continuano a mancare i pareri di rito della commissione Bilancio sugli emendamenti al testo. Nessuna schiarita neanche dalla riunione dei capigruppo di ieri sera, che avrebbe dovuto definire il calendario di lavoro dell’aula per le tre settimane a venire. Il programma alla fine è uscito, ma del disegno di legge sulla concorrenza nessuna traccia: oggi il clou è rappresentato dall’esame della Nota di aggiornamento leggi tutto »

Calenda: “Ddl Concorrenza, penso possa passare prima del referendum”.

"Il calendario lo stiamo discutendo con il Governo. Penso che possa passare in aula prima del referendum”. Also spracht Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico, rispondendo alle richieste di chiarimento in merito ai ritardi nell’approvazione del ddl Concorrenza avanzate nel corso di un’audizione tenutasi ieri davanti alle Commissioni Industria di Camera e Senato riunite in seduta congiunta. Ne riferisce brevemente un lancio, nella serata di ieri, dell’agenzia Il Sole 24 Ore Radiocor leggi tutto »

Ddl concorrenza, in aula non prima della seconda settimana di ottobre.

Non inizierà prima della seconda settimana di ottobre l’esame del ddl concorrenza da parte dell’aula del Senato. E’ la valutazione che emerge dalla riunione dei capigruppo indetta per ieri sera allo scopo di definire il calendario dei lavori per i prossimi 15 giorni. A tenere banco è ancora il ddl delega per la riforma del processo penale, con lo spinoso capitolo sulla prescrizione al centro di un confronto politico che potrebbe indurre il Governo a porre la fiducia. Ma sui tempi, come è leggi tutto »

Concorrenza, chiesti altri chiarimenti tecnici sul ddl, servirà ancora tempo.

Ddl Concorrenza, c’è da aspettare ancora un po’: è il titolo, esplicito ed eloquente, che l’agenzia Public policy dedica a un lancio sull’iter del provvedimento licenziato dalla Commissione Industria con molte modifiche prima della pausa estiva e ormai in procinto di iniziare l’esame in Aula. Secondo quanto scrive l’agenzia, facendo esplicito riferimento a fonti dello stesso Ministero, il MISE ha ricevuto dalla Commissione Bilancio di Palazzo Madama diverse richieste di relazioni leggi tutto »

Ddl concorrenza: pubblicati gli emendamenti, in aula a fine mese.

Sono più di settanta gli emendamenti al ddl concorrenza che puntano all’articolo (era il 48, ora è il 58) su capitale e titolarità delle farmacie. E’ il conteggio che emerge da una prima lettura del fascicolo con le oltre 700 proposte di modifica al disegno di legge presentate in Senato entro il termine di lunedì scorso. Serviranno analisi più minuziose, ma basta una veloce ricognizione per capire subito che la gran parte degli emendamenti è la semplice riproposizione di interventi già leggi tutto »

Mnlf: “Ddl Concorrenza, con 5 multinazionali il sistema farmaceutico diventa oligopolio”

Il ddl Concorrenza? Un ordigno a orologeria che, una volta deflagrato, in soli dieci anni finirà per cambiare la faccia del servizio farmaceutico italiano, trasformandolo in un oligopolio di fatto. Questa, in sintesi, la conclusione di una proiezione (definita “empirica” dagli stessi autori) effettuata dal Movimento nazionale liberi farmacisti sulla base del testo del provvedimento approvato a inizio agosto dalla Commissione Industria del Senato, in procinto di affrontare l’esame dell’Aula. Secondo leggi tutto »

Ddl Concorrenza, continuano le polemiche dentro Federfarma.

Le repliche che Annarosa Racca, presidente di Federfarma, ha opposto l’altro ieri, in un’intervista ospitata dal quotidiano telematico del sindacato, alle contestazioni pubblicamente rivolte al suo operato da tre associazioni sindacali pugliesi e da quattro siciliane, lungi dal sopire i malumori e le polemiche scatenatesi a proposito del ddl Concorrenza sulla scia della dura presa di posizione della Fofi contro l’ingresso del capitale nella proprietà della farmacia, hanno gettato benzina sul leggi tutto »